Artista si infila in culo la banana da 120mila euro di Maurizio Cattelan

David Rottinculen, dopo aver staccato l’opera dal muro ed essersela infilata all’interno del proprio foro anale davanti ai presenti, è stato operato e scortato dalla giusta all’esterno della galleria d’arte

Aveva destato “scarpone” l’ultima provocazione dell’artista Maurizio Cattelan. 
La banana mezzo pudriata attaccata con lo scocce sul muro dello stand della Perrotin’s Gallery, aveva fatto il giro del webbe, più che per il concetto artistico in sé, per il costo: 120mila euro al chilogrammo.

Ma David Rottinculen, artista newyorkese, ha deciso di mettere in scena una performance artistica del tutto “allucirosse”.
Rottinculen, infatti, ha staccato dal muro la banana, l’ha sbucciata e se l’è infilata nel retro bottega, davanti lo sguardo sorpreso, divertito e allibito del pubblico. 

L’artista è stato subito portato in uno stanzino e perquiso immediatasubito dalla giusta.

Il maresciampo, dopo aver estratto chirurgicamente la banana dall’ano dell’artista, ha riposto al suo posto il frutto tipico del posto.
L’opera, ora denominata “Brown Banana Split”, dopo la performance dell’artista, vale 800 mila euro cadauna.

Commenta

commenti

Un ragazzino di 12 anni scopre il metodo per la divisibilità per 49 milioni

Mattallè Sahlvinu è un ragazzino nigeriano che ha scoperto un nuovo metodo per determinare la divisibilità per 49 milioni. Ed è molto più semplice di quello precedente! O meglio…

Mattallè Sahlvinu è un ragazzino nigeriano mazzabrut di 12 anni che frequenta la Legah School of Inculling Money di Londra.
Durante l’estate, come compito per le vacanze, si è mantenuto in allenamento risolvendo i problemi proposti nel libro “How to fott maths”.
Il testo riportava, tra l’altro, vari criteri di divisibilità, tutti abbastanza semplici.

Il criterio mancante

Ma Chika si accorge che ne manca uno, quello di divisibilità per 49milioni. O meglio: scopre che qualsiasi numero che è divisibile per 49milioni è in realtà uguale a ZERO.
Esatto.
Qualsiasi multiplo di 49 milioni vale in realtà zero.
Esempio:
49 milioni = 0
98 milioni = 0
196 milioni = 0.

Quindi se A ruba 49 milioni di biglie a B, A non è in debito con B perchè 49 milioni è uguale a 0, quindi non ha rubato niente.

Commenta

commenti

Rami Malek: dopo Freddie Mercury potrebbe interpretare Nino D’Angelo

Rami Malek negli stracci di Nino D’Angelo

Da quanto riporta la gazzetta di Gazzagnola , la famiglia D’Angelo, dopo aver visto l’incredibile interpretazione di Rami Malek nei panni di Freddie Mercury, avrebbe contattato l’attore statunitense per convincerlo ad indossare il Caschetto D’Oro di Nino D’Angelo


Al momento, esisterebbe già una bozza di sceneggiatura del film che si dovrebbe intitolare “One Jeans And One T-Shirt – the real story of Nino of Angel” e che la famiglia avrebbe già presentato all’attore.
Il film drammatico/fantasy, proprio come i capolavori del grande Nino, ritrarrà Malek circondato di ragazze bramose delle attenzioni del funghetto giallo.

Alla domanda “te piacerèbb interpretàr o’ grande Nino Of Angel into toje prossìm fìlm? la star di Ollivud avrebbe già risposto entusiasta: “Nino Who?”.

Certo, una parte non semplice da interpretare vista la caratura dell’artista, sia per quanto riguarda la recitazione ma anche per quanto concerne il ballo, il canto e lo sguardo sexy.

Postiamo qui due interpretazioni memorabili:
“Gesù Cri” (cover dei Bitols)
https://www.youtube.com/watch?v=DgMB1wA-Rys

Il celebre BALLETTO tratto dal colossal “LA DISCOTECA”
https://www.youtube.com/watch?v=T_ByCip9N10

Commenta

commenti

Guerra ai finti ricchi: al setaccio migliaia di profili Instagram

#ciaopovery #bellalife #weefigaa #si sboccia. Sono alcuni degli hashtag utilizzati dei cosiddetti “finti ricchi ” o “instaricchi” persone molto spesso malestanti che gestendo con parsimonia i 20 euro della paghetta settimanale fingono di essere ricchi, ma non pagano le stesse tasse da ricchi.

Queste le parole di MarioAngelo Sequestrini, colonnenno della Guardia di Fidanza di Borgo San Pei, in provincia di Catanzappo:

“Shtiamo sedacciando tutti i brofili dubbi, di gende ghe shta tutto il giorno a osdendare rigghezza. Li sgoviamo abbasdanza facilmende, berghé udilizzano sempre gli sdessi hashtag.
Shcolleddano una bottiglia di sciampagne in vendi, gide organizzade in gommone, un gaffè in riva al maro, provano inderi negozi d’abbigliamenda senza gombrare niende o si fodografano gon magghine di altra cente”.

Partiranno da domani, quindi, le ispezioni a tappeto su tutte le Instagram Stories, per contrastare definitivamente fenomeni di finta frode o di ipotetica evasione fiscale.

Commenta

commenti

Fa un soffocotto a uno sconosciuto sul bastione: aiutatemi a ritrovarlo

Ketty aveva fatto una scommessa con le amiche bagassotte, ma la storia ha preso una piega inaspettata..

Ketty Possino, 19enne del continente, è una tipa con le idee chiare.

Così, giunta a Chiagliari in vachianza ha subito detto alle sue amiche «Salirò in cima al Bastione e farò una pompa al primo che capita». Una delle solite scommesse per divertirsi in vacanza, insomma. Ma a quanto pare la cosa si è trasformata in qualcosa di molto più mincheguaglia.

«Sarà il più grande rimpianto della mia vita, se non lo farò», aveva dichiarato Ketty alle sue compagne di viaggio. Arrivata in cima al monumento più ti caghi della chiapitale della Sardegna, la ragazza ha visto un pusher e gli ha chiesto se gli poteva cortesemente fargli un chinotto.

Il tutto è stato documentato e condiviso, ovviamente, con un video pubblicato su Instagazz.

A Paoletto, questo il nome dello spacciatore, è stato anche concesso un bis, perché anche la mamma della ragazza voleva vedere coi suoi occhi, in videochiamata.

Qualche giorno dopo, tornata a Civitagiovane, si é finalmente decisa a ritrovare il bel Paoletto, di cui conosceva solo il nome, lanciando un’autentica caccia alla minca sul web tramite l’hashtag: #ritrovatelapillettadiPaoletto.

E gli internauti del mondo l’hanno accontentata, rintracciando Paoletto al Mc Donalds di via Bacaredda in fame chimica.

Purtroppo, però, la brutta scoperta: Paoletto é ghei e quel giorno si é fatto s***pinare solamente perché era sfatto ammerda e Ketty le sembrava un maschio.

Commenta

commenti

Fidanzati che alla domanda “saldi?” portano fuori la mascherina.

saldi

– “Tore, 7 Gennaio, saldi???????”

– “Ammore, giallo sai che anche quello mi hanno imparato in fabbrica, prima che mi mettevano in cassintegrazione brutti burdi. Cosa ti devo saldare che prendo lo stagno?”

– “Tore, ma cosa hai capito? Ihih. Saldi nel senso scontiii”

– “Cosa ti sconto amore che non ti faccio mai pagare niente, tranne che in natura e il mio conto al bar. Portami una birra e la cosa che devi saldare, tocca..”

Salda Tore. A inegozi

Commenta

commenti

Assaggiare il vino come lo zio del Ronco ma non capirne una sega

 

vino

 

  • “Assaggia questo vino Willy, Don Pedringiàn del 94, ottima annata”
  • Fai odorare: SNIFFF….GLUGLU…mmmm al palato risulta inebrioso, frutti di polpo, agrumello fruttolato, cupettone, cachimela, il terreno deve essere sgranuloso. E’ bottiglietta da 70 80 euro, giusto?”
  • “Oh Willy, mallà ca ses buffendi diserbante, mincadua”
  • “Ma diaderusu? Oh, però prei sa tassa ca custu zaccada”Ronco-glioniti. A aaaaaamaérinco persone piace questo elemento.

Commenta

commenti

Transitare invisibilmente sul pianeta Terra come Scott, il ragazzino jollo di Beverly Hills

scott

“No, perché, te lo ricordi Scott Scallons di Beverly Hills? Quel ragazzino con la faccia da schiaffi, migliore amico di David, quello con l’orecchino da caghineri che si coddava pure i cani?
Non te lo ricordi perché si é ammazzato durante la puntata pilota da quanto era inutile.
Te fai conto che non l’ha riconosciuto manco la mamma quando é nato, pezzo di merda che non é altro”.
Tele-figli.
A 90210 persone piace questo elemento.

 

Commenta

commenti