Conferire un’onorificenza a coloro che postano November Rain

november

– “And after the prima vera pioggia of Novembre, the medaglia of originalità goes to…………………. GIANNIIIIIII…. for aver postato the canzone NOVEMBER RAIN su Facebook!
Hey Gianni, how ti é venuta questa amazing idea? Vuoi dire something a tutti quelli che ti hanno chosen?”
– “Nothing, thank you so grazie to all that hanno believe in me, alla mia family che mi sostiene, al my internet service provider and sopra-all a youtube that mi ha permesso di postare this bellissima song”.

Affrontare gli orali universitari con atteggiamento spaccone alla Pedro Valti

orali

Giorno degli orali:
– “Allora, signor Barrosi, mi dia la definizione di limite”

– “La cipolla?”
– “Questo non é un villaggio turistico, la prego di rispondere in maniera seria, per rispetto di chi hai dietro”

– “Per me é la cipolla”

– “Benissimo la risposta é errata e quindi le porgo la seconda domanda. Mi parli della serie geometrica”
– “Passaparola”

– “Credo che lei non faccia ridere, signor Barrosi”

– “Faccio piangere? MI vien da piangere anche a me, guardi. Non vedo l’ora di tornare a casa e mangiare la pasta e fagioli guardi”

– “Bene, tra pochissimo sarà libero di andare a casa. E la prego comunque di stare calmo perché torno a dirle che é in un’aula universitaria

– “Mi vede agitato?”

– “No, mi sto agitando io. Quindi tra un po’ l’accompagno all’uscita”

– “Può anche farlo subito, non é un problema”

– “Ok, grazie, ciao”

– “Ciao arrivedercii”

 

 

Rispondere “SONO GIAPPONESE” quando la tipa ti chiede cosa hai fatto la sera prima.

giapponese

  • “Ma ieri? Brutto cazzone di merda che non sei altro? Ma non eri a letto a guardare Squadra Antimerda con i tuoi zii ungheresi? Perché Maria Paolo invece ti ha visto ballando caghinamericano tipo Richimarti, appoggiandolo a una tipa allo “Struscio Beach”? O era uno che ti somigliava uno con una voglia di motozappa sulla guancia, eh? Che cazzo hai da dire per difenderti, brutto bugiardo bastardo e pure codardo? Abbi il coraggio di spiegarmi almeno. Dove CAZZO eri ieri sterco di cane?”
  • “SONO GIAPPONESEE”

Figura da segaioli dopo aver taggato amici e parenti in presunti pornazzi.

video

Gigi Manolestra ti ha taggato nel video “BIG BLACK HORSE WITH EXTREMELY BIG DICK AND ONE EYE FUCK PERVERT REVERENDO WITH ONE LITTLE BLOND FAT GIRL IN THE CHURCH WITH A BRONZE CROSS AND A DOG WITHOUT HEAD”

– “Ciao raga. Se vi é arrivato un tag da parte mia nel video strano guardate che é un virus!!!1! Io non ho cliccato NIENTE eh. DEVE ESSERE UN HACKER CHE E’ ENTRATO DENTRO IL PC e ha fatto tutto. Bastardi!!!1!”

– “Tagazzu hacker, oh Gigi. Cazzeri puoi essere? Tu hai visto quel video nella tua home da qualcun altro che si é fatto coglionare e siccome sei un cazzo di pulligheri inguaribile e ogni settimana ti fai fregare da questi cazzo di video su Facebook, ci sei cascato di nuovo, callone. Ma non te l’hanno mai detto che ci sono i siti apposta?

– “Ma cosa stai dicendo??????”

Gianfranco e Naoko – Storia di un ragazzo sardo e una ragazza giapponese.

Gianfranco e Naoko – Storia di un ragazzo sardo ed una ragazza giapponese. from Enrico Secci on Vimeo.

 

Questo é forse l’unico contenuto SERIO all’interno del mio blog!
Questo video, che dedico ovviamente a mio cugino Gianfranco e mia, oramai, cugina giapponese acquisita Naoko, vuole raccontare la loro storia personale con l’ausilio delle loro foto.

Il video é stato messo in rete per permettere a tutte le persone sparse per il mondo, che conoscono i protagonisti, di visionarlo: ovunque esse si trovino.

Gianfranco, nato a Villacidro, paesino della Sardegna e Naoko, di Osaka, vivono a Sydney. Sono entrambi dei giramondo.

Un giorno, Naoko, amante del cibo e della pizza italiana, decide di andare a cena nel ristorante nel quale lavora mio cugino, Gianfranco. E’ in quella occasione che si vedono per la prima volta.

E proprio la bontà di quella pizza determinerà gli altri incontri.

Il resto, come nelle più belle storie, avviene di conseguenza e il 23 Novembre del 2014, questo ragazzo sardo e questa ragazza giapponese hanno coronato il loro sogno a Villacidro, paesino di quattordicimila abitanti, in mezzo ai loro parenti ed amici villacidresi, sardi, giapponesi, austriaci e tedeschi.

Io ho avuto l’onore di far da animatore a questo matrimonio e vi assicuro che é stata una bellissima esperienza: il resto lo scrivo nel video che contiene due pezzi scelti da me (Nanneddu Meu e Ko Wa Totsuzen) che fanno da colonna sonora per le foto della loro infanzia e due scelte dagli sposi (Vivo per lei di Bocelli e Giorgia e A sky full of stars dei Coldplay) .

Per concludere, da questa esperienza ho capito una cosa: il mondo é davvero piccolo, molto, molto piccolo.

Buona avventura assieme Gianfranco e Naoko.

Vostro cugino.


00

Ragazza di Villaspeciosa ingoia pulman dell’ARST per 2800 lire!! ASSURDO!

beer_bottle_mouth_girl copia

Cuesto e davveramente scioccante eh!!!1! Guardate cosa è riuscita a fare questa ragazza di Villaspeciosa di nome Ernesta! Ingoia un pulman dell’ARST pieno di turista giapponesi per duemilaecinquecento lire ASSURDO COME SI VEDE IL VIDIO! Guarda che è solo troppo vero e non è l’ennesimo videa che incula la gente accallonata. NO VIRUS. GUARDA IL VIDEO MINCA MIA A MAMMA2.

Quelli che mandano/ricevono i peggio video tramite UOZZAPP e hanno il cellulare lento come la fame.

cq5dam.web.460.306

Cellulari che, solo per aprire un sms, impiegano dal minuto alla mezz’ora per via degli svariati giga, impiegati nella conservazione di capolavori tipo “2BlackHorsesF*ckOldWomanInAFarm.mp4”, noncuranti dell’esistenza di ben cento milioni di biliardi di siti zozzi fornitissimi: oh Piero…mi hanno detto ghe stai facendo da server per un sito borno. E’ vero? Solo che il tuo cellulare sembra un 486 quando ci installi PES 2014. Spart-porns. A insua3 persone piace questo elemento.

Il video che ha fatto commuovere il web:”Come tagliare la cipolla”

b0c41ed2c8e4bcd0640d986541cf6b59

Castel di sangue (Milazzo) – E’ in rete solo da qualche ora ma ha già fatto il giro del monte, il video di un giuovane pittore di sculture, Andrea Andrei Delle Andree, trentasemprenne di Licazzi (Agricerto).  Il suo tutorial su come tagliare la cipolla, intitolato “how to tagl the cipols”, ha commosso il web intero, nessuno escluso, e in molti hanno voluto lasciare commenti e ringraziamenti al suo video: “non ho mai pianto così tanto in vita mia, grazie” – “al fantacalcio metto Konè o Hernanes?” – “qual è il numero dei carabinieri?” – “per me è la cipolla”.