Insegnante sospende studente senza pirsing e tatù

studente
Scuola Media CPCC – Camillo Penso Ponte di Carrefour – (Caltanisseppia) –
Ha creato abbastanza mascarpone la vicenda che ha visto come protagonista Brodo Didado(nome di fantasia dato per la praivasy), studente undicenne di Caltanisseppia, in provincia di Ragùstar, che durante il suo primo giorno di scuola é stato mandato via dalla propria insegnante di “Storia del tablet”, solo perché non possedeva pasticci e/o storie incastrate nella pelle.
“Uno si aspetta di trovare davanti un alunno bello in ordine il primo giorno, con almeno un copertone di trattore nel lobo, un cestello di lavatrice nel naso, una bestemmia in koreano sul braccio o un 666 rosso sulla fronte. Invece niente. Questo si é presentato a scuola con un’arietta da SOTUTTOIO, con una pelle immacolata, senza nemmeno un crocefisso nel setto nasale. Lì non ci ho visto più, gli ho dato 5 calci nel culo a 2 a 2, col resto di 1 e l’ho mandato a casa”.
Il preside, marito della professoressa, si é subito schierato dalla parte dell’insegnante e il ragazzino é stato espulso da scuola.
“Potrà tornare solamente quando”, secondo la circolare, “si presenterà in maniera consona come che una persona si avrebbe dovuto presentarsi come il buon senso ti dice che é così”.

Quelli che l’HOLI COLOR lo facevano all’asilo.

asilo

“E mi facevo ancora la cacca addosso, zio. Me lo ricordo come se fosse domani guarda. Ero all’asilo, giocando con i compagnetti a colorare tutto quello che ci capitava: quaderni, mani, gambe, occhi, vestiti, lingue, tonsille, muri, bidelli, maestre etc. Mamma viene a prendermi e mi ritrova tutto stracosciato, cagato dalla testa ai piedi, pieno di mosche, con la roba della Benetton tutta macchiata, e vomitando colori che li stavamo anche mangiando. Son tornato a casa e mi ha prima messo in lavatrice e poi dato una sussa con la pompa. Dal giorno non ho più colorato niente, tifo la Juve e adesso aggiusto televisori in bianco e nero”.

♥ io e Te 3msc ♥ (3 mesi senza ciclo)

306655_436723893041521_234961553_n

“Minca mia a me, al ciclo e a quando ho smesso di prendere la pillola e ho cominciato a prendere la pillona di Paolino Pistolino. Adesso babbo mi butta fuori di casa. Mi tocca finire il liceo vestita hip hop altrimenti non ci crede che ho la pancia come i bambini del biafrica”. Liceo scientifica. A 2rex persone piace questo elemento.

Odore di bidonville nelle classi delle superiori dopo l’ora di educazione fisica.

odore

“Minca Pippo, aprine velocemente le fine, immediatapresto. C’è odore di immondezzaio. Jimmy, tu shpruzzane tutta la bomboletta di Axe Africa a Tommy. Si sta biodegradando. Gigi escine l’accendino che gli diamo anche una passata di lanciafiamme, che l’ultima volta che ha visto l’acqua é quando si sono rotte alla mamma.
J’aodor.
A nonfaarimanerci persone piace questo elemento.