Isola dei Famosi: Multa a Mediaset per aver gettato Simona Ventura sull’isola.

isola

Plastica gettata in spiaggia: maxi-multa a Mediaset per aver buttato Simona Ventura sull’isola.
100 biliardi di dollari, questa la cifra che Mediaset dovrà pagare per aver gettato la soubrette sulla spiaggia di Callons Conchynos, in Honduras.
Secondo gli scienziati, i danni che potrebbe provocare l’ex conduttrice di “quelli che il cazzo”, sarebbero incalcolabili.
“Smaltire tutta quella plastica è praticamente impossibile”, afferma John Mario Pratoverde, scienziato dell’Università della strada. Intanto il buco dell’azoto sarebbe cresciuto di qualche kilometro.

Quelli che hanno iniziato a perdere vista con “NON E’ LA RAI”

non é la rai

“Niente Giulio, di vista avevo 10 decibel, te lo giugno. Poi ho cominciato a guardare “Non é la Rai” e, dopo la puntata, mi mettevo a letto e mi immaginavo, nella branda che c’è in campagna da nonno, con una o più di loro: Ambra, Alessia Mancini, Alessia Merz, Antonella Mosetti, Claudia Gerini, Cristina Quaranta, Ilaria Galassi, Laura Freddi, Miriana Trevisan. Ci passavano anche la cinese e le nerettine guà.
E niente, da quando ho cominciato a guardarlo ho cominciato a diventare miope, strabico, astigmatico e adesso non ci vedo quasi un cazzo. A proposito, chi cazzo sei?”

Renzi si giustifica: volevamo fare il gioco dei pacchi.

pacchi

“Volevamo solo fare il jioho dei pacchi, “Affari tuoi“.
Con queste parole il premier, Matteo Renzi, si sarebbe giustificato per la vergognosa vicenda delle veneri capitoline celate tramite scatole in cartonfecola, durante la visita del presidente iraniano Rouhani.

“Alla fine s’è tenuto il pahho, maremma mahiala. Gli abbiamo proposto la Venere Esquilina più una cena per due persone nella trattoria di mio zio, ma lui non ha accettato e alla fine, nel pacco, c’era una motoseha. Era molto hontento, ha detto he la userà per tagliare la legna visto he dalle sue parti fa molto freddo”

Affrontare gli orali universitari con atteggiamento spaccone alla Pedro Valti

orali

Giorno degli orali:
– “Allora, signor Barrosi, mi dia la definizione di limite”

– “La cipolla?”
– “Questo non é un villaggio turistico, la prego di rispondere in maniera seria, per rispetto di chi hai dietro”

– “Per me é la cipolla”

– “Benissimo la risposta é errata e quindi le porgo la seconda domanda. Mi parli della serie geometrica”
– “Passaparola”

– “Credo che lei non faccia ridere, signor Barrosi”

– “Faccio piangere? MI vien da piangere anche a me, guardi. Non vedo l’ora di tornare a casa e mangiare la pasta e fagioli guardi”

– “Bene, tra pochissimo sarà libero di andare a casa. E la prego comunque di stare calmo perché torno a dirle che é in un’aula universitaria

– “Mi vede agitato?”

– “No, mi sto agitando io. Quindi tra un po’ l’accompagno all’uscita”

– “Può anche farlo subito, non é un problema”

– “Ok, grazie, ciao”

– “Ciao arrivedercii”

 

 

Scienza: stabilita la “scala dell’inutilità”. Va da 1 a Tiberio Timperi.

apertura274

Denver (Dinosaura) – Si chiama George Mincheguaddurigodden l’astrofimico che ha scoperto come misurare l’inutilità che ci circonda, grazie al presentatogo italiano Tiberio Timperi.
E Mincheguaddurigodden, dopo aver trascorso intere giornate guardando le inutili trasmissioni della Rai, si é reso conto che c’era un personaggio più inutile di tutti gli altri inutili personaggi.
“Ho scelto Tiberio Timperi, principalmente, perché sì. Cosa ci fa in tv? Cosa ci fa al mondo? Perché si chiama così?”.
L’unità di misura, il decimo di Timperi (dtp), verrà utilizzata già dal 1mo Luglio 2014. Un goal della bandiera dopo sei goal subito vale 5 decimi di timperi, Giancarlo Magalli 6 dtp, Giorgio Pasotti 8dtp e il porro di Iva Zanicchi ben 4,5 dtp.
Ecco la scala dettagliata:
1 Abbastanza utile
2 Inutile
3 più che inutile

4 molto più che inutile
5 moltissimo più che inutile
6 mincheguà se è troppissimo inutile
7 staischerzando quando cazzo é inutile?
8 perché esiste?
9 quasi Tiberio Timperi inutile
10 Tiberio Timperi