Dire alla propria tipa di essere stati a giocare a Pinella con gli amici..

pinella

.. e venire taggati in foto compromettenti, sfranellando con sconosciute come i cani randagi insuati.
– “PIPPOOOOO!! CHE CAZZO VUOL DIRE QUESTA FOTO??? MA NON ERI A GIOCARE A PINELLA CON GLI AMICI IERI????”
– “Amore, ma non vedi il labbiale? Questa é la sorella della cugina del vicino di casa di Marcello, stavamo giocando in coppia. Le stavo dicendo:<<mannaggia a te che gli scarti i denari, quando ha una scala dall’asso al 9 e tu gli butti lo jack, lui si imbarca e gliela servi su un piatto d’argento la doppia, brutta scrofa di merda che ti puzza pure l’alito eh>>. Si vede chiaramente che sono incazzato nero”
– “PIPPOOOOOOO CHE CAZZO MI PRENDI PER IL CULO?????”
– “Tu guardami le vene. Lo sai che quando mi incazzo, mannaggialamanodopera”

Coppie di bastoni.
A nonfartipiùvedere persone piace questo elemento.

Far colpo sulla ragazza dei propri dreams, scascionando a biliardino

biliardino

“Buttala al centro la palla fillebbagà, minca, pendenza il biliardino? Metti mediana Jimmy, che sei aperto come una bagassa di viale Elmas. Cosa mi vuoi flashare, eh? Guà che ti, tic tic, cosa rulli. I passetti e le virgole non valgono eh. Passamela dietro che vedi, mo te la faccio assaggiare guà, ce l’ho in canna, sta cuocendo: SHHHHHBAM SUUUUUUCCHIAAAAAA. Hai sentito il rumore Lilla? E’ il mio cuore che shcasciona per te. Vai a prenderti un Di Saronno amore e mettilo sul mio conto. SHHHHBAM RACCOGLILAAAAAA”.
Calcio Pa’ Lilla.

A scusasetihospaccatoundente persone piace questo elemento.

I 5 modi per capire se la figa che ti ha aggiunto é un fake

figa

Buongiorno, sono Enrico e in questa puntata aiuterò i maschietti a capire se un profilo é fake o meno.
Anche io ricevo richieste d’amicizia da pezzi di figa eh, solo che, ad esempio, noto subito che, tra gli amici in comune, ci sono esclusivamente esseri dotati di pene e per giunta i più “deceduti di bernarda” della contea.
E, non ci crederete mai, a quel punto mi faccio qualche domandina.

Considerato che, invece, continuo a vedere persone che non si chiedono un cazzo e, anzi, cercano pure di interagire con queste ipotetiche fighe (“Ei bella, grazie della micizia”), inconsapevoli del fatto che potrebbero benissimo essere nigeriani tregamba della tribù dei mazza brutta, ho deciso di rendermi utile e di stilare questa lista che vi permetterà di riconoscere se un profilo é fake o no.

++ 1) E’ un pezzo‬ di ‪#figa‬ clamorosa

Girate per la casa, cercate uno specchio, guardatevi e pensate: può, un tronco di figa così, voler interagire con me che non son di certo Raul Poba, indosso una canotta bianca con una chiazza di sugo in pancia e che, in certe serate, ho difficoltà anche a limonare con una rotoballa ubriaca? Per giunta in alcune foto é bionda, in altre é rossa, mora, scura, chiara, giapponese, birmana e indiana d’america. E se non fosse sempre lei? E se non lo fosse mai?

++ 2) Ha come amici in comune i più ‪‎morti‬ di figa della provincia

Secondo voi, una così, va a cercare Marcolino orecchie a parafango, Ginetto denti a pianoforte e Pasqualino fragh’e cotechino? Che poi sono gli stessi che utilizzano Facebook per commentare tette e culi a tutto spiano, credendo che nessuno li possa leggere: “mmmmm che capezori che ciai”

++ 3) Non ha foto nelle quali é #taggata e non ha foto sue nelle quali tagga altre persone

Sapete una cosa? Io credo che una figa clamorosa, magari mi sbaglio, non possa essere sempre sola. Non lo so, magari é una mia supposizione eh. Solo che non ce la vedrei bene Emily CTRL+V, rinchiusa in camera, a farsi foto per noia e a mandare richieste d’amicizia al tuo vicino di casa che impenna col motorino con Diana rossa in bocca e cappellino #ValeRossi46 tarocco, girato al contrario

++ 4) Nella sua bacheca, le interazioni coi suoi post, provengono SOLAMENTE da profili di individui dotati di MINCA, come te.

Certo che questa non deve proprio andare d’accordo con le ragazze, ma si trova bene con Gianni, che rutta l’ultima di Fedez senza bere roba gassata e, l’altro giorno, l’hanno beccato a rubare rame e gli hanno tagliato l’anulare

++ 5) Pubblica link di chiavate e sue foto piccanti

Hey, ma questa é matta. Ha 200 amici, 199 sono uomini e una c’è scritto donna, ma ha il nome della macelleria “REGINA SUINA”, e ha il coraggio di pubblicare contenuti in cui esterna così esplicitamente i suoi desideri e i suoi gusti sessuali e in cui mostra il culo? Sì, hai ragione, effettivamente potrebbe farlo per attirare l’attenzione di gente come Paolo, tuo zio 55enne scapolo, che l’ultima volta che ha visto una figa era a Colpo Grosso e che, su Facebook, come immagine del profilo, ha quella foto in bianco e nero, prima che perdesse i capelli, coi pantaloni a zampa di tigoddidi e i baffi come il pescatore del tonno insuperabile.

Oh, comunque, magari é veramente il suo profilo eh.

Magari sbaglio io, che ne sai?

IL PRIMO APPUNTAMENTO: consigli su come fare per farle capire, sin da subito, che sarai tu il suo principe azzurro.

rudy-being-a-gentleman

In centinaia, o forse qualche decina di dozzina in meno, mi avete chiesto come comportarvi, durante il primo appuntamento, per far colpo, sin dal primo istante, sulla ragazza che vi piace, senza farle pippare benzina. Come fare a farle capire che siete voi i ragazzi più meritevoli in circolazione?

Bene.

In questo articolo abbiam deciso di elencare delle azioni, a titolo di esempio, per farvi capire come ci si comporta e cosa si deve fare per acquistare punti sin dal primo incontro. Non sfruttate tutti questo esempio altrimenti si potrebbe verificare, in uno/due anni, un sovraffollamento sulla Terra.

Cominciamo:
– Innanzi tutto indossare la miglior camicia e giacca, magari la camicia con una bella scritta gigante tipo WILD BOY ed una bella giacca in velluto giallo fosforescemo;

– abbondare col profumo: ottime fragranze le trovate anche a casa dei vostri nonni, specialmente dentro le cantine antiche ed abbandonate;

– scegliere l’orologio più carino: rispolvera lo swatch che portavi in sesta media e vai sul sicuro;

passare a prenderla a casa: aprile lo sportello e farla accomodare in macchina dicendole che sarà l’ultima volta che lo farai, a meno che non ti paghi per farle da autista;

– fare un giretto a velocità moderata: inizialmente parti andando pianissimo. Se vedi che lei non si mette la cintura prima di partire, allora accelera bruscamente e rimani attaccato alle macchine che stanno davanti a te;

– inserire un cd con musica di qualità per creare atmosfera: ENERGIA SINERGIA SECSO SECSO SECSOOO

– farle i complimenti per il vestitino: “Solo che la gonna non faceva a tagliarla di più con le forbici? Le tette poi non si vede se ce le hai grandi boh”

– fermarsi in un posto carino per invitarle la cena: una piazzetta, magari con delle belle con le panchine in ferro

– aprire il cofano: e, come un illusionista, portar fuori una borsa frigo dell’Ichnusa e far fuoriscire, anziché il coniglio, due rosette con la mortainguerra più baratta del discount, una bottiglia da litro e mezzo di aranciata Guizza (molto simile allo sciroppo Froben) ed una 0,33 di birra SILVER (denominata dagli esperti, la birra dei tossici) e, anche se sta piovendo, dirle: “se non lo vuoi tutto giammelomangio io”.

– Farla risalire in macchina e mettere in chiaro le tue belle intenzioni: “Prima di cercare una stradina di campagna, ti volevo dire, perché é importante: ho fatto il conto dei kilometri e ho consumato un euro e dodici di gasolio: al ritorno poi vediamo a quanto sale e scollettiamo”.

Per stavolta non vi chiediamo soldi per questi consigli ragazzi, offre la casa. Ma le prossime volte vi faremo avere il nostro iban o il nostro indirizzo nel caso vogliate venire di persona a portarci i vostri soldi.

10 MODI CARINI PER FARLE NOTARE CHE HA DEL MOCCIO CHE LE FUORIESCE DAL NASO

naso

Ieri sera stavamo discutendo con alcuni amici su una situazione nella quale tutti potremmo incappare, ragazzi e ragazze. Prima uscita con lei, bellissima, profumo inebriante, un vestitino che fa salire la temperatura del globo terreste di 1,2 ° centigradi, movenze sensuali, voce dolce e provocante, sguardi ammalianti ma…… ha un gigantesco topo di naso che le fuoriesce nalla narice.

Come vi comportereste in una circostanza del genere?

1) Fate finta di niente e aspettate che vada in bagno e se ne accorga

2) “Hey, scusa se mi permetto. Hai un pezzetto di torta proprio sopra la bocca, quasi vicino al naso”

3) Cominciate a toccarvi il naso e a scatarrare per far sì che se ne accorga “UUW UUUUW”

4) “Non so come dirtelo sai. Hai del residuo di muco sul naso”

5) “Ascò, c’hai un topo di naso gigante affacciato. O te lo levi veloce o ci caccio il cuore”

6) Lo prendete con la mano, lo guardate e lo attaccate sotto il tavolino

7) Lo prendete con la mano, glielo fate guardare e sensualmente ve lo mettete in bocca e lo mangiate

8) Giorgio Magalli (tra Giorgio Pasotti e Giancarlo Maquale)

9) Lo prendete con la mano, lo mettete sulla punta dell’unghia dell’indice e, stoppando con l’alluce, date un colpo con l’indice in modo di farlo volare sopra qualcuno

10) ve lo mettete in faccia e imitate Iva Zanicchi “PRENDI QUESTA MANOOOOO… ZINGARAAAA”

Votate e condividete in modo che possano votare anche i vostri amici.

Ragazza di Villaspeciosa ingoia pulman dell’ARST per 2800 lire!! ASSURDO!

beer_bottle_mouth_girl copia

Cuesto e davveramente scioccante eh!!!1! Guardate cosa è riuscita a fare questa ragazza di Villaspeciosa di nome Ernesta! Ingoia un pulman dell’ARST pieno di turista giapponesi per duemilaecinquecento lire ASSURDO COME SI VEDE IL VIDIO! Guarda che è solo troppo vero e non è l’ennesimo videa che incula la gente accallonata. NO VIRUS. GUARDA IL VIDEO MINCA MIA A MAMMA2.

Regalare i peggio cinepanettoni, alla propria morosa, per farsi lasciare.

regalare

– “Amo, quest’anno, a Natale, non sapevo proprio cosa regalare. Quindi ho deciso di sorprenderti e regalarti i pegg… ehm migliori film natalizi con Massimo Boldi. Sei contenta???”
– “Noooo, ma non hai capito che, non te lo volevo dire, ma io amo Massimo Boldi. Secondo me é un attore troppo sottovalutato, dovrebbero prenderlo per film più impegnati, cinema d’autore, tipo. Ma c’è anche quel film con la scena della tipa a tette fuori, che poi Boldi entra in bagno per cagare e usa il cane della tipa per pulirsi il culo, vede la tipa con le tettone rifatte, si scorreggia, e poi arriva De Sica e si tromba lei, la figlia la nipote di dodici anni e il cane usato da Boldi per pulirsi il culo? Nooo, ti amo troppo amore, tu si che mi conosci”.

Pellicule d’autoghe.A Lmeno1ascenaatettefuori persone piace questo elemento.