Restituisce 180mila euro – Mamma del Dibba: “Ma allora sei un coglione”

dibba

Alessandro Di Battista, detto Dibba!!1!, deputato del movimento 5 stelle, trascrive su Facebook un dialogo tra lui e la madre dove le spiega come mai, abbia deciso di restituire ai cittadini 178mila euro circa di tasca sua.

– Mamma Di Battista: ‘Alessandro ma è vero che guadagni 10.000 euro al mese? Manco la lavastoviglie a mamma hai comprato’.
– Io: ‘Scusa mamma ma dove l’hai letta questa stupidaggine? Scommetto dai i mass media controllati dal systema, dalle banke e dalle kase farmaceutike’
– Mamma: ‘Non lo so, non ho internet a casa’.
– Io: ‘Ma mamma l’ha detto Renzie, lui é un farzoo!’
– Mamma: ‘Ah, peccato, ci avevo creduto. Kaffe???’.
– Io: ‘Senti mamma piuttosto ti aggiorno, a luglio 2016 ho restituito 179.552,60 euro!’
– Mamma: ‘Ah, ma allora sei davvero un coglione. Come ho fatto a fare un figlio come te?’
– Io: ‘Sì mamma, hai ragione. Ma non mi sono fatto mancare nulla. Come sai ho donato in beneficenza 12mila e settecento euro ai bambini del biafrica, ho regalato un rene al consorzio dei disoccupati del Ruanda, sono andato in India ad aiutare i bambini a cucire palloni, senza farmi pubblicità e una volta ho mangiato la pizza al ristorante e ho comprato una bottiglia di vino bianco’.
– Mamma: ‘Appunto, sei un coglione. Ma vai a cercare la figa in discoteca o a pippare come fanno quelli della tua età’.
– Io: ‘Dai mamma, lo sai che voglio dedicare la mia vita alle le scie kimike e alle mandarli a kasa loro velocemente?’
– Mamma: ‘Ma il 28 sei a Roma?’
– Io: ‘No mamma, il 28 facciamo il “Restitution day” in una piazza di Firenze
– Mamma: ‘Allora posso venire a lanciarti le pietre assieme a Renzie e alla kasta?
– Io: ‘Solo se quando torno mi fai la minestrina di dado alla burda’
Mamma: ‘Merda ti faccio. Merda’.

Balotelli riconosce sua figlia Pia: “L’ho vista lanciando petardi dentro un asilo nilo”.

182716465-48b3d7b2-0d67-469a-a08c-ac4c58c94907

Milano – Bel gesto dell’attaccante della nazionale e del Milan che, dopo aver FATTOFINTADINIENTE, ha finalmente riconosciuto sua figlia Pia. L’attaccante del milan al microfoni di Tele Mai Doma ha dichiarato: “All’inizio credevo che Raffaella aveva solo lo scraxio da birra, poi quando l’ho vista con una bambina in mano, la prima cosa che pensassi era “figa…coi soldi che ha va a fare la bebi sister?”. Poi un giorno, al parco vicinacasa, ho visto una bambina che stava lanciando petardi dentro l’asilo nilo. Mi pare che erano lebbombe di maradona e subito mi son detto “figa Mario, quella è tua figlia cazzo”. L’ho riconosciuta subito figa, lo stile del lancio cazzofiga. Quindi ho chiamato Ornella, ehm, Rosaria, ehm Raffaella e le ho detto <figa ma ti ho messo in cinta figa? Lei mi ha risposto con una cosa sulla cantante americana che canta la isla bonita, non so perché, figa”.