Fingere il proprio rapimento come Lapo per eludere la domanda: cosa fai a capodanno?

domanda

  • “Pronto Pino. Inzà? Solita domanda: hai deciso cosa devi fare per Capocollo? Vieni con noi al festino che organizza Pierpaola nella casa di campagna del nonno, quella dove ci portava le africane o vai con gli altri nel ristorante dell’anno scorso dove avete preso la salmonella e dove dopo fa caga oche Paoletta Essitoccalamerica, così la finite cantando Gerardina Trovato a mezzanotte? Vogliamo una risposta che bisogna prenotare!!
  • “Pronto?! E’ l’amico di Pino?! Qui parla l’illustre farabutt Bergam Bagassier. Ho rapito il suo compagno di notti brave e, l’avviso, se non ci portate 2 milioni di dollari in contanti, non lo rilasceremo prima del primo Gennaio dell’anno pross..”
  • “Oh Pino, sei tu. Ma me la stai smettendomela? Oh CHE CAZZO DEVI FARE??”Lapo D’Anno. A ntisgamo persone piace questo elemento.

Affrontare gli orali universitari con atteggiamento spaccone alla Pedro Valti

orali

Giorno degli orali:
– “Allora, signor Barrosi, mi dia la definizione di limite”

– “La cipolla?”
– “Questo non é un villaggio turistico, la prego di rispondere in maniera seria, per rispetto di chi hai dietro”

– “Per me é la cipolla”

– “Benissimo la risposta é errata e quindi le porgo la seconda domanda. Mi parli della serie geometrica”
– “Passaparola”

– “Credo che lei non faccia ridere, signor Barrosi”

– “Faccio piangere? MI vien da piangere anche a me, guardi. Non vedo l’ora di tornare a casa e mangiare la pasta e fagioli guardi”

– “Bene, tra pochissimo sarà libero di andare a casa. E la prego comunque di stare calmo perché torno a dirle che é in un’aula universitaria

– “Mi vede agitato?”

– “No, mi sto agitando io. Quindi tra un po’ l’accompagno all’uscita”

– “Può anche farlo subito, non é un problema”

– “Ok, grazie, ciao”

– “Ciao arrivedercii”

 

 

Rispondere a”e la fidanzatina dove l’hai lasciata?” con un diplomatico “l’ho riportata sul marciapiede”.

IMG_3847
(Pranzo di famiglia)

-“CIAO A TUTTIIII”

– “Ciao Giampiero. Sempre solo eh?? E la fidanzatina? Dove l’hai lasciata? Ihihih”

– “Ahahah. Minca, lo so. Ve l’avevo promesso l’altra volta che una la portavo. Guà, ve la volevo far conoscere, era con me sino a poco fa, ma l’ho dovuta riportare in tangenziale che avevo finito i soldi e c’aveva la fila degli altri clienti in attesa che stavano bloccando lo svincolo per Borgo Maneggio. Unu buttanaiu. E’ talmente richiesta che anche i vigili urbani erano in coda bloccandone il traffico. 

– “Gianni, ma che cosa stai dicendo?”

– “E mica é a mia disposizione. Dopotutto anche io non é che vado sempre da lei eh. No? Tu zia cosa li dai gratis i centrini? Eh? E sempre allo stesso cliente? La minca. Li fai pagare e anche troppo ca fainti puru cagai. Lei giustamente non é che ci può perdere soldi e clienti per me, anche se ci vado spesso da lei, é trabballendi eh, no seusu ammigusu”.

– “Gianni, ma che cosa stai dicendo????”

– “Ascò, la prossima volta mi date voi i soldi, vi riempio la casa di buttane, nere, gialle e bianche, così vi presento le fidanzatine visto che ci tenete tanto. Però forse che vi conviene mangiare in fretta che altrimenti non vi basta manco la sedicesima per pagarle, ghe con l’aumento dell’iva pure loro hanno aumentato il prezzo, bagasse. E dirai che scontrinano AHAHAH. Vabbuò oh, su con la vita eh. Vai zia: gettami la teglia della pasta al forno direttamente nel piatto che mi ha succhiato tutte le forze quella burricca, giustizia da goddidi”.

 

Risposte non attinenti a domande poste agli anziani.

421264_326184904095421_1939666061_n– “Oh tziu Antoi, andendi a ritirai sa penzioi?”

– Accant’e proi? Mancai. E’ pesti scetti, tocca

– Ahah, grai de origasa?”

– “A Burcei lo compro il piricciò Gigi. Un euru il litro me l’ha lasciato a me che lo conosco da quando eravamo in guerra assieme a Pinuccio. La medaglia gli hanno dato a lui il caporale Badogli, fillebagà”.
Risposte inde100i.
A Count Hep Roy persone piace questo elemento