Presentare la fidanzata alla propria famiglia il giorno in cui c’è la legna da scaricare

hqdefault

“Amore, mi raccomando eh, ci dobbiamo presentare presto domattina. Passo a prenderti alle 8:30?”

“Così presto?? Vabbè, ok, come vuoi. Amo son tesissimissima, ci tengo tantissimo a fare una bella figura con la tua famiglia. Non so nemmeno cosa mettermi sinceramente. Stavo pensando: e se metto il vestitino rosso che ho usato il giorno che siamo usciti la prima volta? Troppo elegante?”

“Va bene dai, almeno non avrai caldo”
“Caldo? Casomai freddo”

“Mmm son comunque convinto che ti riscalderai subitissimo, ne son convinto”

“Va bene a domani amo. Un bacione”

L’INDOMANI

“Arrivati. Scendi amo”

“Ma quella legna da scaricare é a casa vostra??????”

“Eja certo. Muoviti che ne sta arrivando un altro carico. E vai a gonfiare le ruote della carriola velocemente che dopo devi anche spaccarla così io la passo a babbo e babbo la sistema. FORZAAAA”.

“Almeno un paio di guanti me li potresti dare?”

“Ma tagazzu guanti, LAVORA ghe c’è babbo che non ti da da mangiare altrimenti”.

Lavori sforzati. A songiàleundiciecenemancaancoramoltomuoviilculo persone piace questo elemento.

Commenta

commenti